Medicale Qpanel

Qpanel

Applicazioni:
Certificazioni:

Tutti i vantaggi della gamma:

FLESSIBILITÀ
I pannelli sono forniti in diverse gamme fino a 10 kVA, al fine di soddisfare tutte le possibili applicazioni richieste negli spazi medici. La possibilità di personalizzazione del pannello è estremamente ampia, poiché ogni versione è caratterizzata da un numero considerevole di configurazioni per circuiti ausiliari e di riserva, come richiesto dal cliente.
Queste caratteristiche consentono di creare pannelli personalizzati con interruttori aggiuntivi e diverse correnti nominali.

POSSIBILI CARATTERISTICHE DEL PANNELLO

  • Dispositivo automatico di commutazione del trasferimento
  • Linea di monitoraggio della tensione 1/2 (ingresso) e linea 3 (uscita)
  • Tempo di commutazione trasferimento: t≤5 … 15 s
  • Resistenza di isolamento
  • Monitoraggio del carico e della temperatura per il trasformatore del sistema IT
  • 5 interruttori automatici bipolari
  • Trasformatore di isolamento (3.000 -10.000 va)
  • Interfaccia RS-485 con protocollo BMS
  • Collegamento con pannelli di allarme e pannello di controllo
  • Struttura in lamiera d’acciaio secondo il regolamento CEI 64-8; V2: 2015, sez. 710.510.101

SICUREZZA
I pannelli per uso medico sono considerati come “dispositivi elettromedicali di classe II con involucro metallico” in conformità all’articolo 14.2 del regolamento CEI EN 60601-1 (CEI 625). In ogni pannello è garantita la selettività totale, garantendo in questo modo la continuità del servizio nei circuiti non influenzato dal guasto. Inoltre i pannelli sono dotati di ventilazione forzata. La massima sicurezza operativa per il personale medico è supportata anche dai pannelli remoti, che sono in grado di segnalare preallarme (attraverso segnali visivi) e allarmi (tramite segnali sia visivi che acustici). Il trasformatore di isolamento, in accordo con la normativa 61558-2-15, garantisce una completa separazione elettrica tra l’utilizzatore e la rete elettrica, evitando pericolose correnti di dispersione in caso di contatto accidentale. Inoltre i trasformatori di isolamento sono dotati di una sonda Pt100, permettono di rilevare i valori della temperatura di lavoro del trasformatore, garantendo il monitoraggio in tempo reale delle condizioni operative.

I pannelli di isolamento medicali sono dotati di trasformatore di isolamento, dispositivo di commutazione automatica di trasferimento che integra tutti i componenti di monitoraggio indicati nei Regolamenti CEI 64-8; V2: 2015-08 e il Regolamento IEC 60364-7-710 per i sistemi IT-M, ovvero: o Dispositivo di commutazione automatica del trasferimento e monitoraggio dell’alimentazione senza messa a terra

Dispositivi di commutazione a trasferimento automatico con monitoraggio

TASK

Alimentatori per apparecchiature sensibili utilizzate nei luoghi medici del Gruppo 2,
per esempio, deve funzionare in modo sicuro e affidabile anche in condizioni di guasto.
Un importante contributo per raggiungere questo obiettivo sono due forniture ridondanti e la progettazione di un sistema di alimentazione elettrica senza messa a terra (sistema IT).

CAMBIO ATS

  • Passaggio automatico alla seconda linea (ridondante) in caso di perdita della tensione di alimentazione preferita o quando i valori non sono consentiti intervallo di tensione
  • Ritorno automatico alla linea preferita sul recupero di tensione

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO

I dispositivi di commutazione forniscono tutte le funzioni per il passaggio tra due alimentatori indipendenti e per il monitoraggio degli alimentatori senza messa a terra.

CARATTERISTICHE DEL DISPOSITIVO

Perfettamente adatto per installazione / retrofitting salvaspazio

  • Dispositivo compatto per la progettazione di alimentatori di sicurezza con sicurezza funzionale più facilmente, in conformità con DIN VDE 61508 (SIL 2), ad es. per sedi mediche del Gruppo 2 in conformità con IEC 60364-7-710: 2002 / DIN VDE 0100-710 (VDE 0100-710)
  • L’integrazione di entrambi gli elementi di commutazione e l’elettronica di monitoraggio del sistema IT In un dispositivo compatto offre maggiore sicurezza e disponibilità
  • All-in-one: integrazione dell’interruttore di manovra-sezionatore, controllo e monitoraggio dell’elettronica per gli alimentatori di sicurezza senza messa a terra
  • Soluzioni per qualsiasi applicazione

DISPOSITIVI DI MONITORAGGIO DELL’ISOLAMENTO

I dispositivi di monitoraggio sono apparecchiature per guida DIN35 secondo la norma 61557-8, che oltre alla misura della resistenza di isolamento consentono anche il controllo della temperatura in eccesso (tramite sonda Pt100) del trasformatore, adottando in questo modo le raccomandazioni incluse nel regolamento CEI 64-8 / 7 2007. Sono dotati di un display a 2 righe con 8 caratteri per ciascuna (dot matrix), che consente di visualizzare tutti i parametri e di impostare i valori.

  • Misurazione della resistenza di isolamento del circuito (50-500 Kohm)
  • Misurazione della temperatura in eccesso del trasformatore (60-150 ° C)
  • Possibilità di impostare allarmi e pre-allarmi. 2 righe visualizzate con 8 caratteri per ognuna, che consente di impostare i valori limite dei parametri monitorati.

PANNELLI DI ALLARME CONTROLLO REMOTO

I pannelli remoti, essenziali per il segnale visivo e acustico sono forniti completi di una scatola di montaggio. I pannelli sono collegati ai dispositivi di monitoraggio dell’isolamento tramite appositi blocchi terminali disposti in ambito medico
pannello.
Il pannello medico viene fornito con un pannello per ogni dispositivo di monitoraggio, ma in base alla specifica richiesta, è possibile ordinare altri dal catalogo.

  • Doppio segnale di allarme visivo e acustico, con la possibilità di silenziare quest’ultimo
  • Installazione sulla scatola di montaggio 503E inclusa

Localizzatore di guasti d'isolamento EDS

I localizzatori di guasti di isolamento EDS sono progettati per la localizzazione dei guasti di isolamento.

In alimentatori unearthed (sistemi IT). L’impulso di corrente di localizzazione generato dall’EDS viene rilevato utilizzando i trasformatori di corrente di misura integrati e valutato dai localizzatori dei guasti di isolamento.

L’integrazione di sei trasformatori di corrente di misura in un EDS consente di instradare tutti i conduttori che trasportano corrente di una linea in uscita. Il
il tempo di risposta per un messaggio di allarme compreso indicativamente sul rispettivo dispositivo di visualizzazione è di max 8 s.

È possibile collegare un totale di 88 dispositivi EDS tramite un’interfaccia RS-485 (protocollo BMS). Quindi, è possibile monitorare fino a 528 circuiti. Le attività sul bus BMS sono indicate da un LED di allarme.

COLLEGAMENTI OPZIONALI con client software

INTRANET
accessibile da qualsiasi PC, laptop, tablet o smartphone senza dover scaricare alcuna applicazione. Compatibile con i browser più diffusi ti dà accesso e funzionalità all’interno DELL’OSPEDALE, con possibilità di backup dei dati.

CLOUD
accessibile da qualsiasi PC, laptop, tablet o smartphone senza dover scaricare alcuna applicazione. Compatibile con i browser più diffusi ti dà accesso e funzionalità OVUNQUE TU SIA, con la possibilità di backup dei dati.

Vuoi avere maggiori informazioni sui nostri prodotti?

Contattaci e ti forniremo tutto quello di cui hai bisogno